Carrier o merchant?

Il primo dubbio amletico dello spedizioniere prima di prenotare un container è proprio questo!

Vuoi che la quotazione fatta al cliente è troppo bassa (e di solito è così altrimenti il carico l’avrebbe sicuramente predisposto l’altro spedizioniere), vuoi che sei nella peak season e non si trova un camion libero, vuoi altri fattori sempre favorevoli a complicarti la vita, ti trovi a chiederti: “Ma lo prenoto in carrier o in merchant?”.

CARRIER HAULAGE*      : Trasporto terrestre a cura del vettore marittimo.

MERCHANT HAULAGE* : Trasporto terrestre di contenitore a cura e spese del caricatore.

Dal punto di vista economico il secondo tipo di trasporto è più conveniente anche se in situazioni particolari si tende a scegliere il primo benché risulti più costoso.

Generalmente si procede con la prenotazione in carrier quando la richiesta di posizionamento (invio del container al luogo di carico previsto) è urgente e non si ha il tempo materiale per organizzare diversamente o il giorno del carico è l’ultimo utile prima della chiusura nave.

In questo modo la responsabilità dell’eventuale ritardo del container nell’entrata in porto e la conseguente perdita dell’imbarco rimane a carico del carrier (vettore o agente marittimo), anche se in ogni caso le lamentele se le prende sempre lo spedizioniere!

La procedura è quindi abbastanza semplice: si prenota alla compagnia marittima lo spazio nave per tot. containers (20 o 40 box che siano) specificando appunto posizionamento in carrier (ovviamente dopo aver concordato la tariffa del trasporto terrestre che in realtà è da intendersi da”terminal a terminal” intermodale).

Successivamente la compagnia marittima invia allo spedizioniere una conferma booking dove vengono riportati sia i dati del posizionamento sia i dati relativi all’imbarco (data partenza nave, data prevista d’arrivo, porto d’imbarco, porto di sbarco etc.).

E qui, se tutto fila liscio, si conclude momentaneamente il compito dello spedizioniere.

Simile ma più laborioso l’iter se si opta per il merchant (a cura del caricatore che può essere sia il cliente sia lo spedizioniere).

Per alcuni traffici particolari con resa FOB (franco a bordo) sono i clienti stessi, diciamo, che si organizzano da soli il trasporto terrestre, agevolati da tariffe ridotte che nemmeno gli spedizionieri si sognerebbero di spuntare! Ma non chiediamoci come.

Lo spedizioniere qui fa semplicemente da tramite con la compagnia marittima e dopo aver ricevuto la conferma e il numero di booking, lo trasmette al cliente, indicando in aggiunta il nome del terminal per il ritiro del contenitore vuoto e il terminal per il rientro del pieno.

Ma…tornando a bomba alla quotazione bassa, dove lo spedizioniere si deve arrabbattare a contenere i costi per riuscire a recuperare un minimo di profit, non resta alternativa che decidersi per il merchant.

Se si tratta di un 40 box gli va anche bene, relativamente parlando, perché il camion con 12m di pianale ne può portare uno solo, ma se è un 20 box il prezzo che il trasportatore gli applica potrebbe non essere così conveniente a meno che lo stesso non abbia la possibilità di poter usufruire di un’abbinata (vedi sezione “Parola del giorno”).

E allora via alle telefonate per trovare un camion libero, affidabile e soprattutto conveniente! Una volta trovato, vai con le segnalazioni booking al trasportatore con copia per conoscenza al transitario doganale in porto e poi..incrociamo le dita!

Il giorno del posizionamento arriva il container presso il cliente (raramente all’orario concordato) e da lì, una volta completato il carico, viene instradato al terminal per l’inoltro via ferrovia fino al porto d’imbarco.

Una volta che parte la nave allo spedizioniere non resta altro che attendere la conferma del “tutto a bordo” e vi posso assicurare che non è poco!

*(Fonte: www.giuriatofortuna.it

 

 

For English speakers see also “Containers / La responsabilità del Carrier”

Following up “Carrier or Merchant?”article let’s move on this way by focusing on carrier’s liability.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.