News

Parla e copia/incolla: strumenti per scrivere

Viene quando meno te l’aspetti (il testo da scrivere intendo), quando non hai niente sotto mano per prendere nota prima che l’idea ti sfugga di mente oppure anche quando sei in ritardo, e non ti resta un briciolo di tempo per buttare giù due righe.

ENTER YOUR TEXT

E’ così infatti o scrivi o registri subito un vocale altrimenti … buonanotte ai suonatori!

Di recente la richiesta di trascrivere un testo da parte di una mia amica mi ha fatto ricordare l’esistenza dello strumento Google Web speech API demonstration https://www.google.com/intl/it/chrome/demos/speech.html

Certo avrei potuto scrivere sotto dettatura come ai vecchi tempi, tanto sono piuttosto veloce, ma avendo le batterie scariche ho pensato al programma vocale gratuito su Google. Se l’avessi trovato prima mi sarei risparmiata un avanti e indietro dei file audio che in passato ho tradotto dall’americano!

Utile anche per trascrivere contratti, accordi commerciali, lettere e via dicendo con risparmio di tempo sulla tastiera a vantaggio degli occhi e della postura.

La necessità aguzza l’ingegno, me l’hanno sempre inculcato (verbo adatto “inculcare” per rendere l’idea dell’opera di insistente persuasione dei genitori).

La voce va bene, ma per i file audio/video ci vuole un dispositivo esterno al PC, perché tutto passa dal microfono.

L’utilizzo è semplice, si sceglie la lingua e poi si clicca sul microfono. Il programma comincia così a scrivere quello che riesce a captare, per cui un’occhiata certamente non guasta, perché il testo andrà revisionato. I segni d’interpunzione li segna, ma bisogna scandirli bene, escluso ad esempio “puntinipuntini”, “punto e a capo”, e le maiuscole dopo il punto, mentre per il resto risponde bene ai comandi.

Consiglio di riempire lo spazio al massimo con le dimensioni di metà foglio A4, dato che il microfono si disattiva automaticamente raggiunto un certo numero di caratteri. Al termine della lettura o della riproduzione cliccare sull’icona del microfono (non cliccare di nuovo sul microfono prima di aver salvato altrimenti si perde tutto il lavoro!) e il testo selezionato è pronto per essere copiato su qualsiasi documento in Word.

Per chi usa il Mac, anche se sotto il programma è previsto un “Copy and Paste“, per copiare il testo premere in contemporanea i tasti CMD e C e poi sul documento Word aperto in precedenza incollare.

Una volta salvato il testo sul documento Word il gioco è quasi fatto; utilizzando lo strumento “Spelling & Grammar” prima di tutto si individuano facilmente le maiuscole mancate e poi con gli altri suggerimenti si procede per l’aggiustamento del testo dal punto di vista ortografico e sintattico.

Grazie a tutti per la lettura e … puntinipuntini … alla prossima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.