Ci siamo accorti che ora la Terra si sta riprendendo i suoi spazi e così facendo ci induce a volgere lo sguardo verso quei piccoli miracoli che sono i fiori, le piante e i fili d’erba che crescono senza fare rumore, in balia del vento, della pioggia e del sole senza mai lamentarsi.

Ecco qui alcune foto scattate nelle passeggiate di questi giorni per ricordarmi che soffermarmi a guardare la natura non è e mai sarà una perdita di tempo.

  • Il Biancospino col suo velo bianco
  • Le Felci che si lasciano cullare dal vento, si piegano ma non si spezzano
  • Il Geranio peloso che si protegge con le sue foglie
  • Il Ranuncolo che fatica a tenere sollevata la corolla
  • Il Prunus che comincia a dare i suoi piccoli frutti asprognoli
  • Il Geranio argentino che non so come sia finito qui, ma tant’è
  • Il Tarassaco col i suoi petali quasi fosforescenti (ti vedo!)
  • Il Cipollone bianco, delicato

Non sono un’esperta ho solo usato la App PlantNet, altrimenti non ne riconoscerei nessuno a parte il Tarassaco e le Felci. Speriamo sia attendibile, meglio di Runtastic che ogni tanto mi regala qualche chilometro in più in base alla playlist musicale che scelgo.

Godetevi la vita quella vera, non artificiale

1 commento

  1. A parte il polline dei pioppi che nella mia zona imbianca alberi e prati, giustappunto nella mia prima camminata della Fase 2 al parco agricolo, mi sono rigenerata al canto allegro di qualche volatile che non so riconoscere. Poca gente camminava rarefatta qua e là, per lo più da sola. La maggior parte, forse ancora impaurita ad uscire, era rimasta a casa, assuefatta alla prigionia. Voci lontane, sommesse, stanche, svuotate, il rumore del vento. C’era una tale pace, pervasa ancora di questo presente surreale che ci tocca di vivere, mentre intorno la natura sembra fregarsene altamente, fiorisce, rinverdisce e si rinnova. La vita, alla fine, è sempre la più forte. P.S. Puoi vedere la foto che ho fatto a una pianta sul mio blog. Al contrario di te, non mi sono preoccupata di cercare cosa sia… la fretta, mannaggia, è sempre la solita malandrina, e c’è sempre qualcos’altro da rincorrere…🌺🌻🌼🌷

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.